L’uomo moderno e il desiderio di una barba curata

Il desiderio di avere un aspetto curato ed ordinato è sempre più una prerogativa nell’uomo moderno. Infatti ci sono diversi prodotti che possono venire incontro a questa incombente esigenza: per esempio se sei una persona che non sa proprio vedersi senza barba, allora dovresti optare per dei prodotti per la cura della barba, quali possono essere: olio da barba, pettine per districare ed ammorbidire la barba e infine degli shampoo specifici. Ciò serve per ovviare a problemi di varia natura che potresti incontrare durante la crescita della tua folta e scura barba.

Invece se sei uno “sbarbatello” che non ama il look rude e ribelle della barba, allora è ottimo saper scegliere con cura un buon sapone da barba, in modo tale da ottenere una schiuma densa e corposa che ti consentirà delle sbarbate da far invidia anche alle migliori barbierie.

Come scegliere il giusto prodotto in base al tipo di pelle

barba e tipo di pelle

Inoltre non ultimo per importanza è conoscere tutto sulla propria pelle: infatti ci sono delle differenze enormi per la rasatura in base alla tipologia di pelle.

Esistono essenzialmente 3 tipologie di pelle:

  • Secca
  • Grassa
  • Normale

In realtà esiste anche un’altra tipologia, che è anche la più difficile da trattare, ovvero quella mista, che presenta sia caratteristiche di secchezza ma anche di eccessiva produzione sebacea.

Per quanto riguarda la cute secca, c’è bisogno di prodotti che vadano a restituire idratazione e vivacità ad una cute spenta: l’ideale è scegliere prodotti per la rasatura che contengano nei principi attivi sostanze emollienti.

Invece se la tua cute è grassa, e vuoi ottenere dei buoni risultati dalla rasatura allora dovresti utilizzare shampoo o oli arricchiti con vitamine e oligominerali. Questi, non solo miglioreranno lo stato generale della cute, ma noterai dalle prossime sbarbate o sagomature della barba che la pelle è più morbida e meno oleosa.

Invece per la pelle normale non ci sono grossi consigli, magari evitare prodotti semplicemente contenenti tanti tensioattivi aggressivi, che privano la cute degli oli e dei grassi “buoni” che costituiscono il film idrolipidico.

La scelta giusta dipende dalle giuste proporzioni

Scelta giuste proporzioni barba curata

Dunque se il tuo obbiettivo è quello di curare la tua barba, sicuramente passando da qui www.ilgentiluomo.it potrai trovare consigli e guide su come migliorare il tuo rapporto con barba, lamette e saponi di ogni tipologia.

Infatti solamente grazie ad un’accurata conoscenza della tua pelle, della natura e del verso di crescita dei tuoi peli, ed infine la forma del viso.

Ovviamente anche la morfologia del viso riveste un ruolo fondamentale, infatti seguire le mode è un must di qualsiasi uomo moderno, ma saper fare le scelte più consone in base al proprio patrimonio genetico a disposizione è ancora una scelta migliore.

Per l’appunto, un modello di taglio di capelli o uno stile di barba potrebbe valorizzare e dare quel tocco in più al tuo stile oppure abbatterlo dalle fondamenta.

Per questo un’attenta analisi delle proprie proporzioni è l’ideale per ottenere lo stile e il look che più si desidera.

Sempre più attori preferiscono una barba curata

 

Jake Gyllenhaal: CannesE’ dal cinema oltreoceano che arrivano le tendenze che poi spopolano anche qui da noi, in maniera travolgente e sconquassante. Jake Gyllenhaal , Tom Hardy o Ryan Reynolds sono solo alcuni tra gli attori che nel precedente inverno hanno mostrato una barba folta e di bell’aspetto.

Uno studio della Journal of Evolutionary Biology, ha chiesto a moltissime donne un parere se fossero meglio gli uomini mostrati in foto barbuti o quelli senza, e, come potrai immaginare, ad unanimità hanno tutte votato per gli uomini con la barba. Con delle punte di preferenza per quanto riguarda quelli con una barba piena e ben curata.

Dunque non ci sono paragoni: un uomo con una barba curata ha molto più charme e fascino di uno senza.

E non dimentichiamoci: “Chi ha la barba è più che un giovane, e chi non ha barba è meno che un uomo.” E se a dirlo è stato William Shakespare, che di gentil sesso se n’intendeva, smettila di porti domande, e cresci una bella barba lucente, vigorosa ed in salute!