Castel del Monte: la fortezza ottagonale del XIII secolo

Castel del Monte: Andria

Castel del Monte: Andria

Fatto erigere dall’imperatore del Sacro Romano Impero Federico II, Castel del Monte è una fortezza del XIII secolo fatta costruire e ubicata nell’altopiano delle Murge occidentali in Puglia, precisamente nella contrada omonima del comune di Andria.

 

Castel del Monte: veduta aerea

Castel del Monte: veduta aerea

Castel del Monte: ubicazione

Castel del Monte: ubicazione

Il castello ottagonale patrimonio dell’UNESCO

Il Castel del Monte, un castello ottagonale di rara bellezza, forse uno fra i castelli federiciani più famosi al mondo, è stato inserito tra i patrimoni dell’umanità dell’UNESCO nel 1996.

Famoso per la sua forma ottagonale, l’edificio è elegante oltre che maestoso e pare sia stato destinato, oltre che alla funzione difensiva, anche alla funzione residenziale, vista l’abbondanza di camini e bagni che si trova all’interno. Inoltre, la presenza di boschi e di selvaggina nei dintorni fa pensare che Federico II abbia potuto utilizzare Castel del Monte anche come dimora di caccia.

Castel del Monte: la pianta ottagonale

Castel del Monte: la pianta ottagonale

La struttura colpisce per la precisione e la simmetria delle sue forme, segno indiscutibile della passione di Federico II per la geometria. Il castello ha otto lati, ma cosa ancora più curiosa è la presenza di ulteriori otto torri, una su ogni spigolo dell’ottagono, realizzate nella stessa forma e segnate da una cornice marcapiano su cui si aprono otto monofore nel piano inferiore, e sette bifore ed una sola trifora in quello superiore, orientata dalla collina di Castel del Monte verso la città di Andria, città amata da Federico II di Svevia e dallo stesso battezzata “Andria Fidelis“.

Castel del Monte: finestra trifora

Castel del Monte: finestra trifora

Castel del Monte: cortile interno

Castel del Monte: cortile interno di forma ottagonale

Anche il cortile circostante è realizzato nella caratteristica forma ottagonale e sono stati utilizzati marmi e breccia corallina, mentre l’esterno della fortezza è rivestito in pietra calcarea locale.

Il Castel del monte: un struttura imponente ma elegante

Il portale d’ingresso del Castel del Monte, affiancato da pilastri corinzi scanalati e sormontato da una cornice e da un timpano di impronta classica, è ad arco acuto. All’interno della fortezza si aprono otto sale trapezoidali per ciascuno dei due piani che sono collegati da scale a chiocciola con gradini posti in senso antiorario.

Castel del monte: sala interna

Castel del monte: sala interna

Castel del monte: volte a crociera

Castel del monte: volte a crociera

Castel del Monte: scala a chiocciola

Castel del Monte: scala a chiocciola

Ogni sala è coperta con una volta a crociera situata nella campata centrale quadrata, mentre negli spazi laterali a forma di triangolo vi sono delle volte a botte ogivali. Le sculture apposte sull’incrocio delle chiavi di volta sono testimonianza degli elementi classici e gotici propri dell’arte nel periodo dell’imperatore.

Cosa visitare vicino a Castel del Monte

Durante un weekend, dopo aver visitato Castel del Monte, è inevitabile una visita nei dintorni e alle città federiciane circostanti.  Nel centro storico delle vicine Andria, Trani e Barletta si respira ancora l’atmosfera medioevale ed è possibile visitare  le più belle cattedrali della Puglia e i castelli federiciani più belli della Puglia.  Una visita alla  Cattedrale di Andria, risalente ai Normanni e dedicata a Santa Maria Assunta ed alla vicina Trani, una città bellissima dove si trova la splendida Cattedrale di San Nicola Pellegrino che si affaccia sul mare e il castello Svevo, ma anche a Barletta, una destinazione da non perdere, famosa sia per la Cattedrale di Santa Maria Maggiore e per l’imponente Castello Normanno Svevo, ma anche per le sue mura che la circondano fin dall’antichità e per il colosso di Barletta (Wikipedia: https://it.wikipedia.org/wiki/Colosso_di_Barletta), meglio noto come Eraclio, una gigantesca statua di bronzo alta 4,5 m risalente al V secolo e raffigurante probabilmente l’imperatore Teodosio II.

Un mini tour a Castel del Monte e dintorni è ideale per ammirare i monumenti più belli della Puglia!