Emilia Romagna: le cose più belle da vedere e da fare

La Spiaggia di Rimini

La Spiaggia di Rimini

L’Emilia Romagna è una delle regioni d’Italia più rinomate per l’offerta turistica in Italia. La sua estensione e la sua incredibile varietà di paesaggi si presta a soddisfare ogni genere di esigenza dei viaggiatori. Ci sono la Pianura Padana, l’immenso Po, i laghi, le colline, le montagne e anche il mare. Ci sono le incredibili città d’arte e i suggestivi piccoli borghi che lasciano un segno nel cuore. L’Emilia Romagna è anche la mecca del divertimento: è qui infatti che si concentrano la maggior parte dei parchi tematici e ludici del Paese. Come non citare poi le attrattive eno-gastronomiche, simbolo della cultura italiana in tutto il mondo.

Emilia Romagna fra sport e divertimento

Vacanze in Emilia Romagna fra sport e divertimento

Vediamo subito alcune delle cose più belle da vedere e da fare quando si viene in Emilia Romagna per trascorrere  le vacanze o anche un solo week end.

Emilia Romagna nel verde

L’Emilia Romagna è una delle più complete dal punto di vista paesaggistico e naturale del Paese. Qualunque sia il tipo di weekend che si voglia organizzare sono qui le destinazioni perfette: itinerari per appassionati delle due ruote, percorsi pensati per le moto, altri ancora per i camperisti e non di meno per gli amanti del trekking. Questa rigogliosa regione offre ai propri visitatori tante alternative per una vacanza immersa nel verde.

Dagli Appennini emiliani fino ai Colli riminesi le possibilità di intrattenimento nella natura non si contano. Sono ben 2 i parchi naturali nazionali da visitare: quello dell’Appenino Tosco Emiliano e quello delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna. Ad essi si aggiungono 1 parco interregionale e 14 parchi regionali. Sono 15 invece le riserve naturali presenti sul territorio. Flora, fauna e geologia offrono uno spettacolo senza paragoni da ovest a est del Paese.

Il Po, il fiume più importante della Penisola italiana, attraversa praticamente tutta la regione emiliana fino a sfociare nel Mar Adriatico sul confine con il Veneto. Il Delta del Po è uno dei luoghi naturalistici più interessanti da vedere in un contesto conservativo e di studio di grande rilievo.

Emilia Romagna al Mare

L’Emilia Romagna d’estate si trasforma nella meta per le vacanze al mare per eccellenza. Con le sue rinomate località di mare e l’eccellenza nell’accoglienza turistica il mare della Riviera Romagnola è una certezza. Tutta la costa adriatica dell’Emilia conta 120 chilometri dai Lidi Ferraresi fino a Cattolica (leggi anche il nostro approfondimento sulla Notte Rosa a Cattolica), passando per Rimini, Riccione e Milano Marittima tra le più note.

Gli stabilimenti balneari dell’Emilia Romagna sono tra i migliori in Italia. Attrezzati per ogni esigenza, in grado di offrire ogni genere di comfort e con un’animazione per trascorrere le giornate in pieno divertimento.

Sulla costa romagnola la sabbia è fine e dorata e i fondali sono bassi, particolarmente sicuri per il gioco dei bambini. Il mare emiliano conquista la bandiera blu in molteplici località da diversi anni.

Emilia Romagna città d’arte

In Italia ogni città riserva grandi emozioni per chi preferisce invece una vacanza o un weekend  storico culturale. Non fa certo eccezione l’Emilia Romagna che offre città d’arte di grande interesse. Bologna con le sue storiche Torri degli Asinelli in centro, Ravenna con i suoi incredibili mosaici, Ferrara con il suo splendido castello estense, Modena con il suo imponente duomo romanico sono solo alcuni esempi delle bellezze culturali da non perdere in questo territorio.

Bologna - Le torri

Bologna – Le torri

Arco Romano - Rimini

Arco Romano – Rimini

Emilia Romagna piccoli borghi

Di particolare suggestione sono i piccoli borghi che popolano i colli emiliani. Tra i più belli c’è sicuramente Dozza con i suoi murales colorati. Che dire poi di Vigoleno che arroccato in alto introduce in un mondo passato di quiete e di bellezza? E poi ancora Saludecio, Montegridolfo, Sant’Agata Feltria, San Leo, Santarcangelo di Romagna, Verrucchio, solo per citarne qualcuno.

Emilia Romagna San Marino

La Repubblica di San Marino è localizzata proprio in terra emiliana. A pochi chilometri dalla città di Rimini si trova infatti San Marino, una località che merita una visita. Da non perdere le sue Torri e il magico Museo delle Creature della Notte – Vampiri e Licantropi.

Repubblica di San Marino

Repubblica di San Marino

Emilia Romagna parchi divertimento

Giovani e famiglie, e non solo, trovano durante una vacanza o un weekend in Emilia romagna il meglio del divertimento. È considerata proprio la terra dei parchi. È qui che troviamo le attrazioni più interessanti e divertenti del Paese, concentrate nella zona della Riviera.

Italia in Miniatura

Italia in Miniatura

  • Il Parco Italia in Miniatura è una meraviglia che permette di visitare in una giornata tutto il Paese. Dalle Alpi alla Sicilia l’Italia è ricreata con dovizia di particolari in versione mini.
  • Mirabilandia è uno dei parchi di divertimento più famosi. Non c’è limite all’intrattenimento, perfetto per i piccoli e per i grandi. Il parco ospita infatti attrazioni per tutti i gusti e per tutte le età e un sacco di eventi da non perdere.
Aquafan - Riccione

Aquafan – Riccione

  • Aquafan è la mecca estiva dei giovani e dei bambini. Un grandissimo parco acquatico con scivoli di ogni tipo e tante piscine, animazione e musica per rendere più frizzante e fresca la bella stagione.
  • E poi ancora l’Acquario di Cattolica e il Parco Oltremare di Riccione, due eccellenze per l’osservazione e la didattica del mondo sottomarino.

Emilia Romagna enogastronomia

Buon vino e buon cibo sono all’insegna della quotidianità in territorio emiliano. Per i viaggiatori che preferiscono gli itinerari enogastronomici, ma anche per chi semplicemente arriva in questa terra con la curiosità di conoscere i cibi locali, c’è l’imbarazzo della scelta.

Piadina romagnola

Piadina romagnola

L’aceto balsamico tradizionale del territorio modenese, il parmigiano reggiano, la piadina romagnola, il prosciutto di Parma, il formaggio di Fossa, il salame di felino, la tigella, lo gnocco fritto, l’olio di Brisighella, il Borlengo e via dicendo.

In Emilia sono stati realizzati anche alcuni Musei del Gusto che raccontano proprio alcuni di questi sapori ricchi di storia.

Da provare le strade del vino che accompagnano in territori meravigliosi sia dal punto di vista enologico che paesaggistico.