Weekend a Berlino – Cosa vedere in tre giorni

Porta di Brandeburgo

Porta di Brandeburgo

Berlino la conosciamo tutti come il centro politico più importante d’Europa ma in realtà questa città ha anche molta storia, cultura ed arte da offrire ed è una capitale europea dove prima o poi non si può fare a meno di recarsi per trascorrere almeno un weekend.

Berlino è conosciuta da tutti come il centro politico ed economico dell’Unione Europea, di fatti la sentiamo spesso nominare in televisione e nei giornali. Per anni questa città ha fatturato milioni grazie al turismo legato al mondo degli affari ma negli ultimi anni si è esteso anche il turismo vero e proprio legato all’arte, la cultura e la storia che questa città ha da offrire.

Questa città è stata in passato, soprattutto durante le due guerre mondiali, la casa dei nazisti e il centro di diverse vicende storiche di importanza mondiale. Oggi è una delle metropoli più importanti al mondo e simbolo di come una città possa risorgere ed offrire al proprio popolo centinaia di possibilità differenti.

Se avete modo di viaggiare vi consiglio di visitare almeno per un week end Berlino e vi accorgerete di come la storia insegna, cambia e da modo di imparare e sviluppare nuove opportunità.

Le attrazioni assolutamente da non perdere sono queste qui:

  • La Porta di Brandeburgo, famosa attrazione turistica nonché simbolo della città, della sua unione e della rinascita. Situata dove un tempo c’era il muro di Berlino che divideva la città in due parti. Un muro che per anni ha diviso famiglie, amici e parenti perché non attraversabile ne per andare da un lato ne per andare dall’altro lato della città. Fu ufficialmente demolito il 9 novembre del 1989. La porta di Brandeburgo un tempo era parte integrante del muro oggi è l’unica parte rimasta in vita insieme all’East Side Gallery. Oltre ad essere una nota attrazione turistica è anche il ritrovo di molti giovani grazie ai centinaia di eventi musicali e culturali che ogni anno vengono svolti ai piedi di questa immensa porta.
East Side Gallery - Berlino

East Side Gallery – Berlino

  • East Side Gallery un museo di arte moderna sotto gli occhi di tutti. Questo “museo” un tempo era il lato est del muro, rimase in piedi e nessuno lo demolì e a partire dal 1989 fino ai giorni d’oggi sono stati centinaia gli artisti provenienti da tutto il mondo che hanno scelto di realizzare un loro murales su questo pezzo di muro ancora in piedi. Quello che era un tempo simbolo di tristezza e dolore oggi è il simbolo di ritrovata libertà e gioia.
  • Memoriale dell’Olocausto, altro pezzo di storia nato dopo la caduta del nazismo. Dedicato alle vittime ebree a causa del nazismo stesso. Un vero monumento commemorativo, realizzato in modo atipico dall’artista Peter Eisenman.
  • Checkpoint Charlies unico passaggio esistente per attraversare da una parte all’altra la città prima del 1989. Qui vi era una piccola stazione militare dal quale alleati, politici e chiunque altro avesse il permesso poteva attraversare il muro e passare da una parte all’altra della città. Oggi è un piccolo museo sotto gli occhi di tutti.
  • Isola dei musei, considerata il più grande centro culturale al mondo. Qui sorgono differenti musei tutti da visitare. Ogni museo ha infatti le sue caratteristiche e racconta la storia di una nazione o di un epoca differente a partire dall’antica Roma e dall’antica Grecia fino ad arrivare ai giorni d’oggi.
Reichstag - il parlamento di Berlino

Reichstag – il parlamento di Berlino

  • Reichstag sede del parlamento di Berlino, da ammirare per la sua caratteristica architettura ma soprattutto per la cupola in vetro. È possibile accedere alla cupola prendendo un ascensore, una volta arrivati in cima avrete la possibilità di vedere tutta Berlino dall’alto.
Torre della televisione - Berlino

Torre della televisione – Berlino

  • La Torre della Televisione, vi sembrerà impossibile ma è davvero una delle attrazioni principali della città. Si può vedere da ogni punto in cui vi troviate proprio grazie alla sua magnificenza. Inoltre è possibile prendere un ascensore e salire fino in cima dove ad aspettarvi ci sarà uno dei bar più rinomati della Capitale tedesca ed un panorama incredibile. Questo è sicuramente il punto più alto della città perciò vi consiglio di prendere coraggio e salire questa torre, gustarvi un aperitivo in compagnia di una panorama mozzafiato!
  • Museo Ebraico, un altro museo molto importante della città. In questo museo avrete modo di vedere, documentarvi e osservare i reperti più antichi che riguardino la religione ebraica ma non solo avrete modo di osservare come gli artisti, i musicisti e gli scrittori di questa religione abbiano influenzato la nostra cultura a partire dalle epoche più remote.
  • Un’altra bellissima attività è il tour in barca sulla Sprea, un tour della durata di circa due ore che vi porterà alla scoperta di ogni attrazione della città, vi racconterà la sua storia e le sue tradizioni.
  • Madame Tussauds museo aperto recentemente
KaDeWe - Centro commerciale - Berlino

KaDeWe – Centro commerciale – Berlino

Ad oggi Berlino, nonostante sia una città segnata dal passato, è in continua evoluzione e lo dimostra come ogni giorno faccia un cambiamento verso il futuro. Di recente è anche stata istituito la Berlino Fashion Week una settimana dedicata alla moda che porterà con se centinaia di stilisti famosi in tutto il mondo pronti a presentare le proprie collezioni. Simbolo modaiolo della città è sicuramente il KaDeWe il più grande centro commerciale al mondo situato nel quartiere dedicato allo shopping.

Altro simbolo di progresso in questa città è stata l’apertura di un nuovo museo il Madame Tussauds, un museo dedicato alle cere. Succursale del famigerato Madame Tussauds di Londra ed al suo interno è possibile trovare centinaia di personaggi musicali, artistici, storici, politici realizzati a grandezza naturale utilizzando la cera.

Una città che nonostante gli avvenimenti recenti rappresenta l’integrazione, la rinascita e l’innovazione!