Come farla innamorare: l’unico metodo che può funzionare

Come farla innamorare

A cura di Vincenzo Marranca, creatore di Dentro la Tana del Coniglio, piattaforma online di crescita personale, psicologia, relazioni.

Partiamo da una premessa fondamentale: se ti sei chiesto come farla innamorare non puoi approcciare la cosa con un’attitudine puramente razionale.

Ci sono una miriade di consigli e false promesse sul web, con tanto di strategie che garantiscono farfalle allo stomaco e occhi a cuoricino, ma nulla di tutto questo ti sarà utile a lungo termine se non sei veramente motivato a fare il necessario per starle accanto.

Prima di continuare a leggere, dunque, sappi che questo articolo non è rivolto a coloro che vogliono conquistare le donne per sentirsi galvanizzati e seducenti.

Ma è esclusivamente rivolto a chi prova un sentimento sincero nei confronti di una donna e vuole capire come creare un rapporto vero, intimo e duraturo con lei.

Primo step per farla innamorare: comprendila

Adesso che abbiamo fatto le dovute specificazioni, partiamo da una semplice domanda, che cos’è l’amore?

Di certo non è solo un sentimento, non è solo attrazione fisica, ma qualcosa di più.

La prima cosa che devi sapere dell’amore è che è incentrato sul benessere della persona che ami, quindi, se veramente vuoi capire come farla innamorare, comprendila.

Capisci cosa la fa stare bene, cosa le piace, quali sono le sue paure, le sue insicurezze.

Proteggila da quello che la potrebbe ferire (incluse le tue manie di controllo o la tua gelosia) e prova a darle ciò di cui ha bisogno per stare bene.

Fa attenzione a quando ha bisogno del suo spazio o quando è l’ora di far sentire la tua presenza, quando ha bisogno di distrarsi o quando vuole essere solo ascoltata.

Prova a non pretendere troppo da lei, a trovare il giusto equilibrio tra dare e ricevere.

Ogni donna è un essere umano libero e indipendente e se la vuoi amare devi prima rispettare la sua libera scelta, anche nei casi in cui la porterà lontano da te.

So che forse questo non è quello che volevi sentirti dire.

Eppure è il primo, e forse unico, segreto per far si che si innamori di te: mostrarle che la rispetti, che rispetti la sua libertà, le sue scelte, le sue passioni, i suoi interessi, le sue abitudini.

No controllo.

No gelosia.

No paranoie.

No orgoglio.

No vittimismo.

No senso di colpa.

Amare vuol dire accettare quello che l’altra persona è senza provare a cambiarla.

E ciò comporta accettare anche che lei ti amerà solo se e quando avrà scelto di amarti.

Se capisci questo concetto, sei già a metà dell’opera, e sei pronto per il prossimo consiglio.

Leggi anche: Differenza tra innamoramento e amore

Conosci e ama te stesso

Forse è un’altra frase che non pensavi o volevi sentirti dire, ma c’è poco altro da fare.

Se non sai chi sei e se non ti vuoi bene farai fatica a farla innamorare di te o a farla restare innamorata.

Le persone inconsapevoli e che non si amano tendono (inconsciamente) a proiettare le loro insicurezze sull’altra persona.

Ciò potrebbe causare diversi atteggiamenti distruttivi per il rapporto, dalla lieve gelosia all’abuso verbale o fisico.

Le persone troppo insicure, in sostanza, tendono a essere maggiormente incentrate su sé stesse più che sull’altra persona, e per questo possono far soffrire più facilmente il proprio partner.

(Pensa, per esempio, a quanta sofferenza creano ai propri cari le persone eccessivamente narcisiste, depresse, paranoiche, ciniche o egoiste)

Al contrario, le persone consapevoli di sé, e che si amano, non hanno bisogno di compensare le loro insicurezze controllando o denigrando gli altri, in quanto sono sicure abbastanza da lasciar andare le pretese personali per dedicarsi pienamente all’altro.

Le manie di controllo soffocano la persona e la relazione, mentre il rispetto e il sostegno reciproco alimentano l’amore.

Nota: questo non vuol dire che tutte le coppie che durano si rispettano e sostengono a vicenda.

Ci sono migliaia di relazioni là fuori che sono completamente disfunzionali e fondate sull’attaccamento ossessivo.

Qui non stiamo parlando di loro. Stiamo parlando di come fare per farla innamorare e per costruire una relazione sana insieme a lei.

Come farla innamorare

Dimostrale che ci sei

Adesso siamo pronti a passare alla parte più pratica, a ciò che la farà sentire appagata e grata di averti al suo fianco.

In primis, partiamo sempre dalla premessa che queste non sono strategie da approcciare con freddo raziocinio ma solo consigli utili per chi sia seriamente motivato a creare una relazione vera.

Detto questo, la cosa fondamentale da tenere a mente è che le donne non ragionano come gli uomini, non osservano solo quello che fai o dici.

Piuttosto, osservano come lo fai e come lo dici.

Tu potresti anche mandarle dei fiori o scriverle poesie d’amore, ma loro sapranno sempre percepire se il tuo è un gesto spontaneo o uno che nasconde un secondo fine.

Non chiedermi come fanno, sappi solo che ci riescono.

Per questo, prima ancora di pensare a cosa fare per farla innamorare, ti assicuro che sarai molto più efficace se ti chiarisci le idee su cosa ti piace di lei, come ti senti quando la pensi, cosa faresti se non potessi stare con lei.

Una volta trovate le tue risposte, trova il modo più adatto di comunicarle.

Più sarai spontaneo e originale e più il tuo gesto e le tue parole la faranno emozionare.

Certo, puoi anche seguire le classiche strategie del farla ridere, ascoltarla, farle domande, aprirle la portiera della macchina e comprarle rose rosse o collane d’argento.

Anche quelle vanno bene.

Ma non puoi comprare fiori per sempre, non puoi farle domande per sempre.

Ciò che la terrà al tuo fianco è sapere che ci sei, che si può fidare di te e che la tua motivazione a stare con lei è vera, fondata su un interesse spontaneo e incondizionato.

Credimi, se riesci a esserci per lei, ad anticipare i suoi bisogni e a sostenerla nei momenti di insicurezza diventerai l’unico uomo al mondo ai suoi occhi.

Come farla innamorare: un ultimo consiglio

Per concludere.

Un ultimo consiglio che ti voglio dare è questo: se capisci, per qualsiasi motivo, che non sei pronto a darle ciò che merita, non affrettare le cose.

Datti tempo.

Abbi fiducia che, se deve andare, andrà tutto come deve andare.

Non convincerla a essere la tua fidanzata se poi non sarai in grado di essere un buon fidanzato.

Non convincerla a essere tua moglie se poi la darai per scontata appena dopo la luna di miele.

Non darla mai per scontata, perché la donna con cui stai non è tua madre. Non ti continuerà ad amare anche se non la chiami o non le dici che le vuoi bene.

Le donne che hanno rispetto per sé stesse sono quelle che non ti lasceranno trattarle come soprammobili e, incidentalmente, sono anche quelle che sono più capaci di farti perdere la testa.

Quindi, amico mio, assicurati di avere ben chiaro in mente quello che vuoi prima di provare a farla innamorare.

Perché se non lo sai potresti perderti la parte più bella della vita con una donna, che non è la conquista, ma lo svegliarsi un giorno e rendersi conto che, dopo anni di relazione, la ami ancora come se fosse il primo giorno.