Come scoprire se lui mi ama davvero

Lui mi ama

Un problema antico come il mondo è il problema dei sentimenti non corrisposti e della loro interpretazione. Molto spesso una ragazza, specialmente nei momenti di crisi, si chiede: lui mi ama? La risposta non è semplice da darsi e c’è chi in preda all’ansia sceglie le vie più disparate per capirlo. Alcune vie sono l’autoanalisi, lo psicologo, l’amica, altre prendono in gioco la componente di mistero che esiste un po’ in tutte le donne che amano.

In questo secondo caso la domanda finisce alla cartomanzia d’amore online, trovabile nel web in uno dei tanti siti che se ne occupa. In questo caso la ragazza pone la domanda “mi ama?” direttamente alle carte da divinazione sperando in una risposta positiva. Chiaro che la cartomanzia è una materia vasta, spesso usata per il problemi di cuore, ma il suo utilizzo veloce può aiutare a placare l’ansia di sapere se lui ama ancora o meno.

Lui mi ama ma non me lo dimostra

Nell’amore non esiste solo l’emergenza di quando si viene lasciati, questi sentimenti sono sempre difficili da interpretare perché siamo tutti diversi gli uni dagli altri e decodificare solo una tipologia di comportamento è quasi impossibile. Lui ci ama in base a cosa quindi? E’ sempre e comunque una nostra percezione legata al nostro pregresso, a cosa noi diamo e a cosa ci aspettiamo dagli altri.

Una donna espansiva che ama avere il controllo di ciò che gira intorno a se stessa potrebbe trovare poco “amorevole” un uomo che non manifesta con enfasi la volontà di fare coppia, sbagliando approccio, soffocando la persona e di conseguenza facendola scappare.

Il consiglio principale è d’aver ben chiara la differenza tra innamoramento e amore cosa non scontata. Le fasi dell’amore sono diversificate. Imparate anzitutto a considerare l’individualità, a studiare il vostro lui, le sue abitudini, i suoi gusti. Se lui è abituato ad essere single da anni, sembra evidente che non sarà portato a condividere ogni cosa con voi, avrà i suoi amici, i suoi spazi, e voi dovreste capirlo.

Essere lievemente distaccati non è sinonimo di mancanza di sentimento, non sempre almeno, ragionateci bene prima di seppellirlo di richieste e farlo scappare alla velocità della luce. Anzi, mantenere i propri spazi è fondamentale per evitare di annullare a vicenda la personalità dell’altro.

Mi ama ma mi ha lasciato

Purtroppo qui entriamo nel patologico; ci sono donne che vivono una dinamica distruttiva e si riconoscono solo in tale schema di coppia. Non si può obbligare nessuno però ad amare in preda al delirio dello sturm und drang, perchè alla lunga è una modalità che indebolisce la coppia nel suo aspetto più vitale, la comunicazione.

Avete presente quelle coppie che litigano in continuazione, per stupide gelosie magari, è vero che l’amore è bello quando è litigarello, ma l’abuso di queste dinamiche logora qualsiasi relazione. Cercate quindi di avere sempre una misura, di rispettare i tempi dell’altro, di non sfogare ogni angoscia nel malcapitato. Esistono molte coppie che nonostante l’amore si lasciano, questo per le differenze caratteriali e per incomunicabilità. Una relazione necessita di compromessi, quasi sempre, siate pronte a farne.

Consigli pratici in caso di dubbio

Se ancora aveste qualche dubbio, possiamo cercare di capire al netto dei disinnamoramenti, che purtroppo accadono, se c’è amore o meno. Imparate ad ascoltare ma senza dare un peso specifico alle parole troppo importante. Se lui vi dice “Ho bisogno di tempo, di spazio..” non entrate nel panico, non vi sta lasciando, concedetegli tempo. Così facendo lui potrà sentire la vostra mancanza, cosa fondamentale.

Se il dubbio riguarda il cosa lui fa per voi e quindi cosa è disposto a fare per amore, prima di tutto chiedetevi cosa siete disposte a fare voi per il vostro uomo. Non chiedete mai di rinunciare alla sua famiglia (specialmente una volta che la relazione è passata alla convivenza o al matrimonio). Le diatribe con la suocera, sono facilmente risolvibili con un po’ di buon senso così non metterete mai in grave difficoltà il vostro uomo..potrebbe infatti scegliere la mamma. Stessa cosa vale per le antipatie che si creano con altri membri della famiglia, fate attenzione a mantenere obiettività.

Lui mi ama ma non me lo dice. Tante volte si sentirà questa frase, ma anche qui è sempre necessario comprendere la diversità delle interazioni. Timidezza, paura, introversione, sono tutte caratteristiche che appartengono al genere umano. L’amore non si dice, l’amore si dimostra. Se lui vi ama lo dimostrerà nel momento del bisogno, non avrete bisogno di chiedere, vi sarà a fianco.

Concludiamo citando una bellissima frase di un autore indiano che dice : “Sono due le cose che ci salvano nella vita : amare e ridere. Se ne avete una va bene, ma se le avete entrambe siete invincibili.” Questo prendetelo come un suggerimento, a volte anche nelle cose più difficili un po’ di leggerezza non guasta, anzi, cambiando la prospettiva le cose spesso si risolvono da sole.