La BirraLonga Val di Vara: Domenica 23 Luglio

La BirralongaUn evento itinerante per chi adora le birre artigianali

Domenica 23 Luglio si svolgerà a Tavarone la prima edizione della BirraLonga Val di Vara, un evento itinerante per chi adora le birre artigianali e la natura. In un percorso suggestivo partenza e arrivo da Tavarone.  Attraverseremo insieme 9 tappe in cui potremo scoprire 9 birre artigianali create e selezionate con passione da Mastrobirrai della Liguria, Toscana, Malta e Polonia!

Nella prima tappa il Birrifiicio Plurale di Montoggio, rappresentato alla manifestazione dal Pub dall’Orsi di GEPlurale Summer Ale,  prodotta dal birrificio artigianale Plurale (Montoggio –Ge).
E’ una birra leggera di gradazione alcolica (3,8%) ed estremamente beverina, dal colore ambrato, leggera e dissetante, regala intensi aromi floreali grazie anche ai luppoli utilizzati.

La seconda birra è gestita dal “Ma Che Gotti”, storico locale del centro storico genovese ambasciatore della Lord Chambray; ci porta la Flinders Rose Seasonal Gose ispirata alle birre salate di Lipsia.
Il profilo aromatico è sorprendente: floreale con note fresche e quasi balsamiche, bilanciate da una lieve e rinfrescante sensazione salina al palato. Morbida, ma con un corpo solido e profondo.
Grado alcolico del 4,2%.

Pierpaolo Cozzolino del Ristorante Kowalsi ci presenta la sua Malastrana Zelené Pivo prodotta in bassa fermentazione dal retrogusto pieno e deciso e con 6 gradi di volume alcolico. L’esclusivo e particolare colore verde che caratterizza questa birra si ottiene in maniera completamente naturale, attraverso l’aggiunta di clorofilla.

La quarta tappa è nell’area sagre diTorza.
Qui degusterete i piatti dell’Agriturismo Collinatore e del Pastificio del Vara! La Mastrobirraia Elisa e l’Associazione Culturale Dal Mastro Birraio offrono la prima birra nata nella Taverna del Vara.
La birra Torza è una bionda ad alta fermentazione che esprime aromi maltati e fruttati; i luppoli aggiunti attribuiscono un delicato retrogusto amaro. Sapore bilanciato e squisitamente beverina. 5,5 gradi,

La quinta tappa, nel Birrificio artigianale di Torza che per l’occasione ospita una birra del Piccolo Birrificio Clandestino la Villa serena Blond Ale. E’ una birra chiara ad alta fermentazione molto ben bilanciata con un finale leggermente amaro. Al naso si presenta con un profumo fresco floreale che ricorda i fiori di campo con note agrumate che non sono predominanti. In bocca evidenza un buon corpo pur mantenendo un ottima facilità di beva.

Nella frazione di Doga la sesta tappa vi offrirà la birra dal birrificio torzesino La Taverna del Vara creata appositamente per il locale Muè di Genova; è una rarità trovarla al di fuori del locale per cui e nata e di cui porta il nome ma Flavio, istrionico gestore del locale genovese ha deciso di farci questo splendido regalo!
La birra Rumenta è una chiara in stile ipa dai sentori agrumati, equilibrata nel corpo, la luppolatura attribuisce sentori d’agrumi che vanno in crescendo durante la degustazione di questa buonissima birra fresca bilanciata e beverina.

La settima tappa sarà gestita dalla Riviera Critical Beer, lo stesso gruppo che ogni anno organizza a Leivi l’omonima festa della birra artigianale. Stanno lavorando per portarci una birra speciale che terranno segreta fino all’ultimo… e noi ci fidiamo ciecamente di loro!

La sosta numero 8 è nei pressi dello storico albergo “La Veranda” nel centro di Tavarone che fa da cornice allo spazio dedicato agli amici del Piccolo Birrificio Clandestino.
Ciò che ci offrono i ragazzi del birrificio livornese è una birra di carattere che vi accompagnerà verso la fine della manifestazione la Gatta Nera una Black ipa che unisce le caratteristiche di due stili diversi come le Stout e le I.P.A. riesce ad armonizzare amaro e profumo dei luppoli regalando una facilità di beva insospettabile.

Arrivati al finale vi accoglieranno i ragazzi del Gruppo sportivo di Tavarone offrendovi la birra ambrata che porta il nome del loro splendido paese; la Mastrobirraia Elisa della Taverna del Vara ha con questa birra reso omaggio al posto in cui vive e agli amici che l’hanno accompagnata, sorretta, supportata e aiutata in questi due anni di vita del suo birrificio.
La location è suggestiva e accogliente. Potete infatti riposare comodamente negli spazi adiacenti alla piscina comunale di Tavarone in questa occasione allestiti per voi!

Solo per voi il menu completo sarà a 28 euro e la sola degustazione a 20.  Affrettatevi dal sito promotore dalmastrobirraio.it!