Perchè acquistare un box doccia anticalcare

Modern bathroom interior

Quando si progetta l’Interior Design di un bagno il box doccia è la prima componente a cui si presta attenzione, e ciò è emblematico dell’importanza di quest’elemento. Nessun bagno, d’altronde, potrebbe mai rivelarsi funzionale e confortevole in assenza di uno spazio concepito appositamente per la doccia, di conseguenza è fondamentale scegliere un prodotto di qualità.

Scegliere un box doccia: a quali aspetti badare

La scelta di un box doccia verte su molti diversi aspetti: il design ha sicuramente una grande importanza, lo stesso si può dire delle dimensioni, le quali devono combaciare con gli spazi disponibili nella stanza in cui l’elemento verrà installato.

Sarebbe tuttavia un errore trascurare la qualità, da intendersi non solo come tipologia di materiali di realizzazione, ma anche come capacità dell’articolo di conservarsi impeccabilmente nel tempo e di resistere all’usura.

Il calcare, nemico dei box doccia e di tutto l’arredo bagno

Non c’è davvero alcun dubbio sul fatto che il principale “nemico” dei box doccia sia il calcare: simili formazioni sono tipiche
delle superfici installate in bagno in quanto esse vengono spesso a contatto con acqua, o comunque si trovano in dei contesti contraddistinti da una particolare umidità.

Il fatto che si usufruisca quotidianamente del bagno, e che quindi l’usura a cui sono sottoposti tali elementi sia notevole, non fa che accentuare il rischio che possano venire a presentarsi questi indesiderati difetti.

Perché il vetro può essere danneggiato dal calcare

Senza addentrarci oltremodo in approfondimenti chimici possiamo sottolineare che tutti i materiali vetrosi sono composti da minuscole crepe, molte delle quali sono impercettibili all’occhio umano: queste crepe dunque non rappresentano un difetto, bensì sono una caratteristica strutturale che contraddistingue questi materiali.

L’acqua che viene a contatto con questi materiali tende ad insinuarsi in queste minuscole crepe e, a lungo andare, può causare dei danni.

Come si presentano le superfici compromesse dal calcare

Nei primi stadi di avanzamento del calcare i materiali in questione divengono più opachi, meno luminosi, inoltre viene compromessa la loro
proverbiale trasparenza; con l’accentuarsi del problema, invece, si formano delle vere e proprie incrostazioni che si rivelano decisamente antiestetiche.

L’insorgere del calcare, tuttavia, è da considerarsi un aspetto molto negativo non sono a livello estetico: sulle superfici interessate dal calcare, infatti, l’acqua scorre meno agevolmente, e su altri elementi tecnici queste formazioni sanno causare dei danni davvero consistenti, si pensi ad esempio alle otturazioni di rubinetti, soffioni e scarichi.

Trattamenti anticalcare: il miglior modo per proteggere le superfici

In commercio esistono diversi prodotti specifici per contrastare il calcare, e alcuni di essi sono in grado di garantire dei risultati
apprezzabili, non vi è tuttavia alcun dubbio sul fatto che la soluzione ideale sia quella di proteggere i box doccia con dei veri e propri trattamenti ancor prima di iniziare a utilizzarli.

D’altronde i prodotti anticalcare reperibili in commercio riguardano principalmente materiali ceramici quali quelli impiegati per la produzione di piatti doccia, lavabi ed elementi analoghi; per un materiale così delicato quale il vetro è fondamentale perseguire delle soluzioni specifiche più performanti.

Ma in che cosa consiste, esattamente, un trattamento anticalcare?

Come viene eseguito un trattamento anticalcare

Il trattamento anticalcare prevede che vengano applicati, sulle superfici di interesse, dei prodotti specifici in grado di ricreare una sorta di film protettivo.

È utile sottolineare che questa patina che ricopre il materiale è totalmente invisibile, e questo è fondamentale per un materiale raffinato e
trasparente quale il vetro, allo stesso tempo riesce tuttavia ad adempiere in maniera impeccabile alla sua preziosissima funzione protettiva.

Sul piano tecnico tali trattamenti prevedono l’applicazione, sulle superfici di interesse, di prodotti in spray o dalla consistenza liquida dalla speciale composizione costituita da microparticelle che hanno la capacità di insinuarsi anche nelle più esigue porosità del materiale rendendo così le superfici pressoché immuni dinanzi alla “minaccia” del calcare.

Cosa sa garantire un buon trattamento anticalcare

Con questi trattamenti, dunque, l’acqua non ha fisicamente modo di raggiungere le minuscole crepe che contraddistinguono i materiali vetrosi
largamente adoperati per la realizzazione di box doccia e articoli affini, dunque tali elementi riescono a conservarsi in modo impeccabile nel corso degli anni anche laddove sottoposti ad una notevole usura.

Oltre a quest’aspetto primario, si può sottolineare senza esitazioni che la realizzazione di questi trattamenti favorisca in modo importante il mantenimento di un’impeccabile igiene, rendendo le operazioni di pulizia molto più agevoli.

Acquistare box doccia con trattamento anticalcare

Sebbene questi trattamenti anticalcare, i quali sono frutto di scrupolosi studi nanotecnologici, siano ancora piuttosto giovani, i consumatori che pretendono di proteggere i box doccia e gli altri elementi d’arredo bagno con queste moderne ed efficaci soluzioni sono già molto numerosi, proprio per questo motivo molte aziende hanno scelto di proporre ai loro clienti dei box doccia già scrupolosamente trattati.

Nell’e-commerce ShopBagno, ad esempio, un’intera sezione del sito è stata dedicata proprio ai box doccia anticalcare, e nella medesima è possibile scegliere tra molti diversi modelli.

Parallelamente ai box doccia tradizionalmente intesi si possono scegliere anche delle soluzioni specifiche dedicate alle nicchie,
molto interessanti laddove si debba realizzare una doccia in un bagno in cui sono presenti due pareti parallele piuttosto vicine, oppure dei box doccia angolari, sempre molto apprezzati da chi ha l’esigenza di ottimizzare gli spazi.

Anche sul piano del design le opportunità sono molto variegate: è cosa nota il fatto che il cristallo e tutti i materiali vetrosi abbiano un fascino innato, ma non mancano affatto delle varianti piuttosto originali, come ad esempio quelle fumé.

Una scelta che coniuga design, qualità e durevolezza

Non vi sono davvero dubbi sul fatto che acquistare un box doccia anticalcare sia un’ottima soluzione: i modelli trattati in questo modo
sanno infatti assicurare una longevità imparagonabile rispetto ai modelli privi di questa prerogativa.

Come si diceva in precedenza, al momento della scelta è più che legittimo valutare il design, la forma e le dimensioni del modello, ma la sua qualità tecnica non va trascurata se ci si vuol assicurare un box doccia realmente soddisfacente.

Optare per un modello dotato di trattamento anticalcare significa non solo garantirsi un prodotto durevole, ma anche assicurarsi che esso conservi in maniera impeccabile la sua estetica.