I migliori aeroporti italiani: informazioni e consigli

Migliori aeroporti italianiL’incoronazione dell’aeroporto di Roma Fiumicino, dichiarato dall’Aci World il migliore scalo in Europa del 2018, fra i grandi aeroporti internazionali con più di 40 milioni di passeggeri, ha messo in risalto la situazione positiva degli hub italiani negli ultimi anni. Trainati da un turismo in forte crescita, con 93,8 milioni di visitatori in Italia nel 2018, in aumento di 3,2 milioni rispetto al 2017, gli scali nostrani stanno riscontrando un notevole successo, dovuto agli ingenti investimenti realizzati negli anni passati e a quelli attualmente in corso.

Tra i migliori aeroporti italiani del 2019 figura non solo lo scalo di Fiumicino, il primo nel nostro Paese con quasi 43 milioni di passeggeri, ma anche le strutture di Milano Malpensa, il Karol Wojtyla di Bari, l’aeroporto di Bergamo Orio al Serio e il Marco Polo di Venezia Tessera. In base ai dati forniti da Assaeroporti, l’Associazione Italiana Gestori Aeroporti, ecco una classifica degli scali nazionali più trafficati, efficienti e in grado di offrire servizi di qualità ai viaggiatori, con alcuni consigli utili e informazioni utili sui terminal aeroportuali.

Migliori aeroporti italiani

Aeroporto di Roma Fiumicino: il migliore scalo europeo del 2018

Ai vertici delle classifiche nazionali spicca l’aeroporto di Roma Fiumicino, premiato dall’ACI World come il migliore scalo in Europa per qualità dei servizi, struttura e ricettività. Complessivamente Fiumicino ha chiuso l’anno passato con 42,9 milioni di passeggeri, in crescita del 4,9% rispetto al 2017, con un aumento anche del traffico merci e recensioni estremamente positive fornite dai viaggiatori. Punti di forza dello scalo romano sono qualità e varietà dei punti ristoro, l’ampia presenza di negozi e grandi firme, la professionalità del personale di terra e la digitalizzazione dei servizi di check-in e controllo.

Aeroporto Karol Wojtyla di Bari: uno dei preferiti dai viaggiatori

L’ascesa dell’aeroporto Karol Wojtyla di Bari non sembra arrestarsi, infatti è stato riconosciuto come uno dei migliori scali italiani da diverse associazioni e portali di viaggi, tra cui PaesiOnLine e Altroconsumo. Nel 2018 il traffico nel principale degli aeroporti di Puglia ha superato i 5 milioni di passeggeri, con un amento negli ultimi 12 mesi di ben il 7,4%, grazie alla crescita delle tratte e dei collegamenti europei, con nuovi investimenti da parte delle compagnie low cost e di linea. Porta d’entrata per il Salento, lo scalo di Bari è apprezzato per la grande presenza di attività commerciali, i servizi di terra e i trasporti con le vicine località di villeggiatura.

Migliori aeroporti italiani3

Aeroporto Bergamo Orio al Serio: eventi e nuova viabilità in arrivo

Con quasi 13 milioni di passeggeri nel 2018, in aumento del 4% rispetto allo stesso periodo del 2017, Bergamo Orio al Serio si attesta come uno dei aeroporti più graditi, non solo dai viaggiatori ma anche dalle compagnie aeree. Costruito per fornire voli commerciali agli abitanti della provincia di Bergamo, oggi lo scalo serve anche la vicina città di Milano e le zone limitrofe, mettendo a disposizione voli puntuali e servizi efficienti. Mentre un ambizioso progetto ridisegnerà la viabilità intorno alla struttura, intanto nei terminal vengono ospitati eventi gastronomici per la valorizzazione del made in Italy, come la recente manifestazione per le eccellenze del Consorzio Grana Padano.

Aeroporto Marco Polo di Venezia Tessera: investimenti e customer service

Dichiarato da eDreams, portale di prenotazione di voli aerei, il migliore aeroporto in Italia del 2019, lo scalo Marco Polo di Venezia rimane uno degli snodi strategici più importanti in Italia. Nel 2018 sono transitati in questa struttura 11,1 milioni di passeggeri, in aumento del 3,4% rispetto al 2017, con previsioni che vedono lo scalo veneto in forte crescita anche nei prossimi anni. L’ottimo risultato è stato possibile grazie al piano 2012/2021, al termine del quale sarà stato investito quasi un miliardo di euro per l’ampliamento e l’ammodernamento dell’infrastruttura aeroportuale. La maggior parte dei viaggiatori riconosce come lo scalo di Venezia disponga di un eccellente customer service, in grado di competere con i migliori aeroporti internazionali.

Aeroporto Milano Malpensa: il secondo scalo d’Italia

Un’altra conferma arriva dallo scalo di Milano Malpensa, sicuramente uno dei migliori aeroporti italiani per numero di passeggeri, servizi e importanza, con 24,7 milioni di viaggiatori nel 2018 in crescita dell’8,7% rispetto al 2017. All’interno dei terminal si possono trovare numerosi parcheggi, negozi di griffe, ristoranti di altissima qualità, servizi moderni per i passeggeri e un personale di terra preparato e professionale. L’ampia scelta di voli aerei, la presenza delle grandi compagnie internazionali e la rilevanza economica di Milano, fanno dell’aeroporto di Malpensa un grande hub europeo. Tuttavia nei prossimi mesi sarà chiamato a una sfida enorme, l’accoglienza dei passeggeri e dei lavoratori di Linate, che rimarrà chiuso per 3 mesi a causa di lavori di ristrutturazione.

Aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo

Nonostante sia soltanto il terzo scalo del Sud Italia per numero di passeggeri, dopo quelli di Napoli e Catania, l’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo è una struttura molto apprezzata dai viaggiatori italiani e stranieri. Con 6,6 milioni di passeggeri nel 2018, in aumento del 10,3% dal 2017, lo scalo siciliano sta ricevendo la fiducia degli operatori del settore, tra cui Ryanair e la compagnia russa Pobeda Airlines. Già a partire da questa estate, infatti, i due vettori aumenteranno i collegamenti tra Palermo e Mosca, Tolosa, Francoforte, Cracovia, Bordeaux e le altre 30 destinazioni raggiungibili dall’aeroporto di Punta Raisi, a causa delle forte richiesta da parte dei viaggiatori, sempre più interessati a scoprire le bellezze della Sicilia e passare qui le vacanze estive.