Un weekend di sport in Sicilia

Ragazza che fa Kitesurfing in Sicilia

La Sicilia offre molteplici attività da fare quando si ha a disposizione un weekend! Una di queste, se siete avventurosi e sportivi, è quella di praticare il kitesurf! Il Kitesurf è una disciplina nata alla fine degli anni settanta dall’idea di un’intraprendente olandese. Da allora lo sport si è evoluto e continua ad aggiornarsi ogni anno, divenendo di fatto, uno degli sport più facili e divertenti da praticare sull’acqua.

Un weekend di sport in Sicilia basta per imparare il Kitesurf?

La risposta è sì perché due giorni sono ottimali per apprendere le basi di questo meraviglioso e adrenalinico sport! Quindi se vi trovate in Sicilia e volete trascorrere un weekend di sport e di natura dove esattamente recarsi per godere delle condizioni ottimali per praticare questo sport? Qui la risposta è unanime e senza dubbio allo Stagnone, una riserva naturale situata a Marsala in provincia di Trapani, che per le sue condizioni particolari viene chiamata la “palestra d’Italia” per il Kite!

Perché lo Stagnone è lo spot per eccellenza per il kite?

Considerate che lo Stagnone è una delle più grandi lagune d’acqua piatte in Europa! Considerate che questa località ha in media 300 giorni l’anno di vento utile al Kite! In pratica le due condizioni essenziali per questo sport! Unite la magia del luogo, un po’ fuori dal tempo, con paesaggi naturali da mozzare il fiato, colori e profumi unici e tramonti infiniti sulle bianche saline dei mulini a vento. Questo è lo Stagnone un posto unico che non passa indifferente a chiunque abbia avuto la fortuna di vederlo.

Dove andare allo Stagnone!

Come abbiamo detto la laguna è uno specchio d’acqua molto grande, parliamo di 5 km quadrati sviluppati su 23 km di costa. Un’ampia superficie dove si distribuiscono diverse realtà collegate al Kitesurf. Molte di queste sono concentrate all’estremità nord-orientale della laguna, dove troverete la città di Santa Maria e la zona del kite. Chiaramente in questa zona troverete maggior traffico, anche in acqua, se invece volete meno traffico e più vento, la zona sud- orientale dello Stagnone è l’ideale perché esistono solo due scuole! Inoltre grazie all’effetto venturi e all’effetto baia; godono di un vento più rinforzato rispetto ad altri posti dello Stagnone. Grazie a questi effetti che si combinano, si raggiungono variazioni termiche che alzano da 5 a 10 nodi la forza del vento!!!

Lo Stagnone (Trapani)

Lo Stagnone (Trapani)

Un partner perfetto!

Dalle recensioni positive ed entusiastiche dei clienti e dal loro volume, sparso sui vari social, la scuola Kite tour Stagnone è di sicuro un partner affidabile per chi decide di imparare questo sport! La scuola è affiliata al IKO (international kiteboarding organization) e le tecniche di insegnamento seguono tutti gli standard di sicurezza, alternando lezioni di teoria (con supporto video) e pratica. Un’infrastruttura completa, composta da un’ampia area per la messa a punto dell’attrezzatura (con compressore), un’area di lancio e atterraggio dedicata e docce per lavare le attrezzature vi aspettano per imparare questo favoloso sport! Per gli spettatori, area relax attrezzata con Bar e Wi-Fi gratuito!

La proposta di corso per il weekend!

Cosa si impara in un weekend? Molto dipende da voi e dalla predisposizione che potete avere con questo sport. La predisposizione potrebbe venire dalle vostre precedenti esperienze, se ad esempio praticate snowboard, surf, skateboard, parapendio o windsurf, l’esperienza potrebbe esservi utile. Ma tranquilli anche se non ne sapete assolutamente nulla non è un problema! Nello spazio di un weekend si può tranquillamente realizzare due livelli della didattica IKO:

IKO Livello 1: Discovery, ideale per chi desidera capire se questo sport fa per voi oppure è una piacevole esperienza, ricca di emozioni. Scoprirete le norme di sicurezza del kitesurf, il montaggio del kite, la finestra di volo, gestione del kite, accenno al body drug (trazione del kite in acqua). Il corso dura 3h e comprende:

– Tessera IKO, che certifica il livello raggiunto ed è valida in tutto il mondo!
– Tutte le attrezzature e materiali necessari per lezioni come:

  • Trapezio,
  • Kite,
  • Barra,
  • Tavola,
  • Muta completa,
  • Caschetto protettivo,
  • Radio in costante collegamento con l’istruttore.

Nota bene il weekend si presta benissimo per fare anche il 2 livello del corso, portando l’allievo ad avere un grado intermedio con due corsi della durata totale di 6h.

IKO Livello 2: Intermedio, naturale proseguimento del livello 1, il corso si propone di dare maggiore autonomia all’allievo imparando ad entrare ed uscire dall’acqua in modo indipendente. Ma anche rilanciare il kite dall’acqua, fare body drug, scoperta del self-rescue (auto-soccorso), body drug per recuperare la tavola, partenza con la tavola (water start).

Non solo Kite!

Sei ore di corso in due giorni sono un impegno fattibile che vi lascia tempo per esplorare i d’intorni dello Stagnone e alcune delle città più belle della Sicilia. Se vi state chiedendo cosa possa offrire la zona intorno alla laguna dello Stagnone, mettetevi comodi perché siete in Sicilia, la regione che vanta un quarto del patrimonio culturale italiano. Un weekend di sport in Sicilia quindi può essere e deve essere condiviso con la visita ad alcuni luoghi che meritano come Selinunte, il parco archeologico più grande d’Europa, con colonne e rovine di colossali templi greci. Segesta, la rivale storica di Selinunte, attorniato da un verde e silenzioso paesaggio dove potrete ammirare un tempio splendidamente conservato con una struttura armoniosa e tra le più complete che sono giunte fino ai nostri giorni. Sono solo due suggerimenti ma considerando il weekend, sono più che sufficienti!