L’importanza della psicoterapia di gruppo

Psicoterapia di gruppo

La psicoterapia consente di aiutare coloro che soffrano di diversi disturbi, allo scopo di riportare la vita dei soggetti trattati alla serenità. La psicoterapia di gruppo a Roma, o in qualsiasi altra parte d’Italia, può essere un’ottima scelta per tantissime situazioni.

Esistono, infatti, gruppi nei quali si parlerà di disturbi alimentari, altri nei quali si affronteranno malattie come il cancro, e così via, allo scopo di andare a rafforzare non solo l’efficacia della terapia stessa, ma anche il rapporto che la persona potrà avere con il proprio disturbo.

Che cos’è la psicoterapia di gruppo?

La psicoterapia di gruppo è nata all’inizio del 1900 grazie a quello che è stato il modello costituito da Joseph Pratt, ed ha subito non solo moltissime applicazioni nel corso dei decenni, ma anche trasformazioni che l’hanno vista diventare sempre più efficace per tutta una serie di problematiche.

Infatti, nella psicoterapia di gruppo coloro che parteciperanno agli incontri avranno la possibilità di scambiare tra loro informazioni, impressioni e anche indicazioni in merito al proprio disturbo, arrivando a confrontarsi in modo positivo con quelli che possono essere i diversi aspetti del problema.

Questo approccio, quindi, è stato indicato come molto vantaggioso sia per coloro che si sentano isolati, magari proprio per il disturbo di cui soffrono, sia per gli individui che necessitino di avere una spinta verso il cambiamento.

Come funziona la psicoterapia di gruppo?

La psicoterapia di gruppo è stata applicata in moltissimi ambiti, com’è successo anche nelle carceri e in molti altri contesti nei quali le interazioni tra i diversi soggetti diventano essenziali.

Durante una seduta di psicoterapia di gruppo ogni componente si occuperà di condividere delle esperienze personali, non sentendosi giudicati dagli altri ma avendo, invece, la possibilità di arrivare a confrontarsi con le diverse sfaccettature del disturbo.

I vantaggi della psicoterapia di gruppo

Come si è potuto già indicare, la terapia di gruppo può aiutare moltissime persone non solo sotto il profilo della guarigione da un disturbo, ma anche in relazione ad altri aspetti della propria interazione con gli altri.

Per questi motivi si possono individuare quelli che sono i molteplici vantaggi della psicoterapia di gruppo, tra i quali si ricordano i seguenti:

  • Libertà e uguaglianza
    Nel gruppo tutti si sentiranno uguali, verranno trattati in modo paritario e ad ogni persona verrà data la possibilità di esprimersi in modo libero. Lo stesso terapeuta cercherà di non porsi in una posizione di superiorità rispetto alle persone trattate.
  • Assenza di giudizio
    Il fatto di trovarsi in un gruppo formato da persone simili consentirà ai soggetti trattati di non sentirsi mai giudicati per i propri comportamenti.
  • Accettazione
    I soggetti che partecipano alla psicoterapia di gruppo si sentiranno accettati, più forti e avranno finalmente la percezione del fatto di fare parte di una “famiglia” composta da persone che comprendono il loro disturbo.
  • Confronto e apprendimento
    Potendo sentire le storie degli altri, i partecipanti alla psicoterapia di gruppo avranno la possibilità di confrontarsi e anche di apprendere da quelli che possono essere gli errori degli altri, vedendo tutto sotto una prospettiva maggiormente oggettiva.