Gravidanza: prepararsi all’arrivo del piccolo… facendo shopping

Donna in gravidanza con tutina neonato in mano

Fra le cose più dolci durante i nove mesi di attesa, c’è lo shopping per la preparazione del primo corredino del bebè. La ricerca di body, completini e accessori utili per equipaggiare al meglio il tuo piccolino è un’attività divertente e allo stesso tempo un momento importante per entrare più concretamente nel ruolo di genitore, mentre cominci a immaginare come sarà il tuo frugoletto.

La borsa nascita

Innanzitutto, già con qualche tempo di anticipo sulla data prevista per il parto, occorrerà preparare la borsa nascita con il necessario per dare il benvenuto al bambino. In particolare, non farti mancare 4 o 5 cambi di body, pigiamini e bavaglini, un paio di tutine esterne e una soffice copertina non troppo pesante (indipendentemente dalla stagione, se partorisci in ospedale troverai il termostato impostato su temperature piuttosto alte…).

Abbigliamento neonato: vestiti, scarpe, accessori

Con più calma − ma ti consigliamo comunque di non aspettare l’ultimo momento − potrai poi dedicarti alla composizione del guardaroba 0-12 mesi del tuo cucciolo. Anche se hai scelto di non conoscere il sesso del nascituro, nessun problema: la moda baby offre un’infinita varietà di modelli e colori unisex! Ti innamorerai di stilosi maglioncini, jeans e completini per lui e per lei. Se invece non hai optato per l‘effetto sorpresa − e magari sai già che stai aspettando una piccola principessa −, potrai sbizzarrire la tua fantasia comprando leziosissimi abitini. Se l’arrivo del bebè è programmato per i mesi autunnali/invernali, comincia ad acquistare anche qualche cappottino e giacca a vento. E che dire, poi, degli accessori? Tenerissimi cuffiette, guanti, calze e babbucce per tenere al caldo le estremità; e berretti con visiera per proteggere il viso e gli occhi dai raggi del sole durante le uscite primaverili ed estive. E in previsione dei primi passi, da’ un’occhiata a qualche paio di simpatiche scarpine.

Il corredo notte

Altre cose da preparare per tempo sono, poi: la carrozzina, il port-enfant e la culla destinati ad accogliere il piccolo. Equipaggia il suo lettino con diverse parure di lenzuola (probabilmente ti capiterà di doverle cambiare spesso), coperte e copriletti di diversa consistenza secondo la stagione. Se prevedete di passare qualche notte fuori casa insieme al piccolo durante il suo primo anno di vita (in vacanza, oppure a casa di nonni o amici), ti suggeriamo di procurarti anche qualche sacco-nanna. Comoda alternativa a lenzuola e coperte, più o meno pesanti in base alla stagione, i sacchi-nanna si comportano in pratica come dei sacchi a pelo − risultando particolarmente utili quando si è in viaggio, ma non solo. Sono ideali per i bimbi molto piccoli, che − provando una sensazione di contenimento e protezione simile all’abbraccio della mamma − prenderanno sonno più facilmente. Infine, acquista un bel po’ di pigiamini di diversa taglia e pesantezza.

Abbigliamento neonato: l’importanza dei materiali

Assodato che l’estetica degli articoli d’abbigliamento neonato è indubbiamente accattivante, occorre prestare attenzione anche alla qualità di capi e accessori. E` infatti fondamentale scegliere fibre naturali o comunque certificate come anallergiche, soprattutto per quegli indumenti destinati a trovarsi direttamente a contatto con la pelle dei bimbi.