Weekend a Catania: cosa vedere e dove dormire

Catania

Troverai una città dal fascino barocco, piena di perle da vedere assolutamente, caratterizzata dal buon cibo e da una frizzante vita notturna.

In questo articolo scoprirai con noi cosa vedere assolutamente durante un weekend a Catania. Ti daremo anche qualche consiglio sui luoghi migliori dove alloggiare per godere appieno delle bellezze di quella che viene definita la Milano del Sud.

E se durante il tuo weekend a Catania dovessi aver bisogno di effettuare un qualsiasi tipo di acquisto online?

Allora puoi sfruttare reviewsbird.it, dove troverai recensioni dei negozi online più affidabili. Grazie alle opinioni degli altri utenti, potrai individuare il negozio che fa per te, magari con consegna espressa in giornata.

Weekend a Catania: il centro storico

Il tuo weekend a Catania dovrebbe iniziare dal centro storico. Puoi partire dalla Piazza del Duomo, che ospita il cosiddetto “liotro”, la statua che raffigura un elefante simbolo della città.

Partendo dalla Piazza, puoi percorrere a piedi la via Etnea, la strada più grande della città, che dal centro conduce verso l’Etna.

La tua passeggiata in via Etnea ti permetterà di ammirare il barocco che caratterizza la città. Non a caso, il centro storico di Catania è stato nominato patrimonio UNESCO proprio perché classica espressione del tardo barocco.

La strada è ricca di antichi palazzi nobiliari, ma anche di esercizi commerciali e bar tipici, presso i quali fare sosta per gustare una tipica granita catanese.

Lungo il tuo percorso incontrerai la “villa”, come la chiamano affettuosamente i catanesi. Parliamo del Giardino Bellini, il più grande parco della città. Non si tratta di un semplice parco verde, ma di un luogo ricco di statue, chioschi e suggestive fontane.

Altre tappe che non puoi saltare durante il tuo weekend a Catania sono il Monastero dei Benedettini, il Castello Ursino e la Pescheria.

Quest’ultima è uno dei luoghi più caratteristici della città. Si tratta di un mercato ittico, dove è possibile acquistare pesce di giornata (ma anche altri prodotti alimentari). Gli acquisti vengono sollecitati dai caratteristici venditori, che richiamano l’attenzione degli acquirenti a suon di urla.

Fuori dal centro: Acitrezza e l’Etna

Se hai deciso di passare un weekend a Catania, non puoi limitarti ad esplorare le meraviglie del suo centro storico. Devi assolutamente pianificare una visita alle cittadine di Acicastello ed Acitrezza, che si trovano poco fuori città.

Inoltre, una tappa sull’Etna è d’obbligo: non puoi lasciare Catania senza prima aver ammirato il vulcano attivo più alto d’Europa.

Acicastello e Acitrezza

Acicastello, come il nome stesso lascia intendere, si trova ai piedi di un meraviglioso castello normanno, aperto alle visite turistiche. Acitrezza, invece, non ha bisogno di presentazioni: è qui che Giovanni Verga ambientò una delle sue opere più famose, il romanzo “I Malavoglia”.

I due borghi si estendono lungo quella che è nota come Riviera dei Ciclopi, un tratto costiero lungo ben 12 chilometri e caratterizzato da roccia. E dai Faraglioni, enormi scogli di origine vulcanica che frastagliano il mare cristallino. Secondo la leggenda, vennero lanciati dal gigante Polifemo per impedire ad Ulisse la sua fuga.

Vulcano Etna

L’Etna dovrebbe rappresentare una tappa obbligatoria per coloro che si apprestano a passare un weekend a Catania.

Anche se non dovessi avere la fortuna di visitare la città nel momento in cui un’eruzione è in corso, il vulcano sarà comunque in grado di regalarti panorami mozzafiato.

L’ideale sarebbe partecipare ad un tour organizzato, che preveda tra le tappe anche quella ai famosi Crateri Silvestri.

Dove alloggiare durante un weekend a Catania

In ultimo, cerchiamo di capire dove dormire durante il tuo weekend a Catania. La città è ricca di alberghi, ma non tutti rappresentano la scelta giusta per visitare il centro storico (soprattutto se vuoi muoverti a piedi).

Da evitare la zona dell’aeroporto: è distante dal centro, anche se ben collegata al resto della città.

L’ideale sarebbe optare per un alloggio in centro città, vicino alla citata via Etnea. In questo modo potrai spostarti senza ricorrere ai trasporti pubblici. Questa zona, tra l’altro, è piena di opportunità di alloggio, che vanno dal b&b agli hotel a 4 e 5 stelle. Potrai quindi decidere la tipologia di sistemazione in base alle tue esigenze.

Se durante il tuo weekend a Catania alloggerai al centro storico e vorrai vedere l’Etna e le zone limitrofe, ti consigliamo di valutare il noleggio di un’auto.

Purtroppo, il trasporto pubblico catanese non è pensato a misura di turista. Potrebbe dunque essere difficile raggiungere le zone di tuo interesse senza un mezzo a disposizione.